Seguiteci su FACEBOOK

ARCHIVIO Edizioni

SPONSOR

mtb5per1000

edilclima

COTAS

rossi diletta

romcaffe

pandellorso

BANCA BCC

 

Di franco ascanio

zaccagnini 

Carfagnini show al “vertical snow”

A Roccaraso trionfo dell’atleta del Team Tecnica. Grande esordio di Antonio Berardi

Si è svolto venerdì 4 marzo il “Roccaraso Vertical Snow”, gara di corsa a piedi di appena 1 km ma con 367 metri di dislivello positivo (quasi 40% di pendenza media) sulla pista “direttissima” di Pizzalto, ovviamente su terreno innevato.     La spettacolare prova, disputatasi in notturna (alle 19:00), con partenza degli atleti a cronometro ogni 30 secondi, è stata organizzata dalla locale associazione “Mountain Lab”. Si è trattato della seconda tappa di una speciale “supercombinata” che prevedeva anche una prova di scialpinismo disputatasi sul monte Pratello il 22 gennaio ed una gara di corsa in montagna che si terrà sempre a Roccaraso ad ottobre.

Fra gli 80 gli atleti alla partenza c’erano forti scialpinisti, quotati fondisti ed ovviamente molti skyrunner, fra cui il nostro Antonio Carfagnini. Questi, al rientro dopo il “riposo” autunnale (sebbene avesse già partecipato alla gara di scialpinismo sul Pratello ottenendo un buon 10° posto), partiva con i favori del pronostico e non ha deluso le aspettative, centrando una grande vittoria con il tempo di 15:24, notevole considerato il dislivello e i circa 30 cm di neve fresca presenti sul terreno. Piazza d’onore, a 10 secondi di distacco, per il fuoriclasse dello sci nordico Andrea Colamarino mentre terzo è giunto l’atleta locale Donatello Di Sante (staccato di circa un minuto). Clamorosa nona posizione assoluta per un altro Scannese, Antonio Berardi, all’esordio in una gara di vertical. Un po’ più indietro Daniele Tarullo (24° all’arrivo), tradito dalla scelta di correre con i bastoncini da skyrunning, inefficaci sulla neve a differenza di quelli da skialp (utilizzati dai primi).

 

Ora Carfagnini è saldamente in testa alla classifica supercombinata (dopo due gare su tre) e manca da disputarsi solo la prova di corsa in montagna “estiva”, a lui più congeniale. Sono pertanto più che concrete le possibilità di conquistare il prestigioso trofeo finale “Moutain Lab”.

Sempre Carfagnini domenica 6 marzo, a Campitello Matese (CB), ha conquistato il 2° posto assoluto nella gara di scialpinismo denominata “Matese Skialp”, a dimostrazione del fatto che anche con le tavole ai piedi l’atleta del Team Tecnica inizia a “difendersi” egregiamente.

Risultati confortanti insomma giungono dagli atleti Scannesi dai campi di gara “montani”. E siamo soltanto ad inizio stagione…

     Classifica Roccaraso